VALUTAZIONE IMMOBILE

Vedremo di seguito che cos'è la valutazione immobiliare, in cosa consiste, a chi rivolgersi secondo lo Studio Tecnico Ing. Loreti.

Valutazione immobiliare valutazione casa

Cos'è la valutazione immobiliare

La valutazione immobiliare è un'attività valutativa con lo scopo di mettere insieme gli elementi patrimoniali di un immobile, fabbricato o terreno e produrre il suo valore di stima che ha sul mercato. Perciò per valutare una casa è necessario effettuare un sopralluogo, controllare se influiscono irregolarità, misurare lo stabile, procedere con le relative valutazioni ed offrire il suo valore commerciale.

L'estimo dell'immobile deve essere effettuato da tecnici abilitati e qualificati. Per ottenere una corretta e completa stima del valore di mercato occorrono competenze tecniche riconosciute e certificate: occorre quindi rivolgersi a professionisti del settore come ingegneri, geometri e architetti.

Un valutatore immobiliare qualificato è in possesso della qualifica UNI ISO 17024, ovvero è stato in grado di superare l'esame che attesta il possesso dei requisiti e competenze previste secondo lo standard ISO 17024.

CONTATTACI PER UN PREVENTIVO

 

Criteri di valutazione immobiliare

Per calcolare il valore di mercato di un immobile, il valutatore mette in pratica dei criteri univoci che seguono un codice condiviso.

Per semplificare il calcolo ricondurremo il tutto all'uso di una formula matematica: Valore di mercato = superficie commerciale x quotazione al m2 x coefficiente di merito.

Di cui:

  • superficie commerciale: rappresenta una valutazione quantitativa dell'immobile, approfondito a parte più in basso;
  • quotazione al metro quadrato: rappresenta un valore che si individua in base al segmento di mercato su cui si opera, in riferimento all'istituzione OMI (Osservatorio del Mercato Immobiliare Agenzia del Territorio). Più l'immobile si trova all'interno di città importanti e maggiore sarà la sua quotazione al m2;
  • coefficiente di merito: rappresenta una valutazione qualitativa dell'immobile, approfondito a parte più in basso.

 

Cos'è la superficie commerciale dell'immobile

Come già accennato prima, la superficie commerciale di un immobile è un aspetto della valutazione quantitativa. Rappresenta la misura dello spazio disponibile dell'immobile stesso ed è differente dalla superficie calpestabile che tutti conosciamo delle proprie abitazioni.

Nella superficie commerciale sono presenti elementi aggiuntivi:

  • le superfici che corrispondono ai muri interni e ai muri perimetrali che circondano l'abitazione;
  • le superfici dei balconi, calcolate al più con una percentuale fino al 33%;
  • le superfici dei giardini e terrazze, calcolate al più con una percentuale fino al 33%.

Includendo nella valutazione tutti questi fattori, si ottiene la superficie commerciale dell'immobile.

 

Cos'è il coefficiente di merito

Come già accennato prima, il coefficiente di merito di un immobile è un aspetto della valutazione qualitativa. Si tratta di un importo che si aggiungerà (o si sottrarrà se negativo) dal valore dell'immobile. Trattandosi di un elemento qualitativo, il coefficiente di merito, varia in base a quanto sia pregiata l'abitazione e la collocazione.

Gli elementi di più rilievo per il calcolo del coefficiente di merito sono:

  • il piano: si considera il piano in cui si trova l'immobile, se presente il giardino (se piano terra) e se presente l'ascensore;
  • le condizioni dell'edificio: in base ad un range di anni (esempio da 1 a 20; da 20 a 40) si considerano le sue condizioni generali;
  • lo stato di conservazione: si considera se necessaria o meno una ristrutturazione e in quale misura;
  • l'esposizione: si considera la visuale panoramica e l'esposizione geografica;
  • la luminosità: si considera quanta esposizione solare gode l'immobile;
  • il riscaldamento: si considera la presenza e l'autonomia del riscaldamento;
  • presenza di locazioni: si considera se è vincolato da affitti e di quale termine;
  • accesso ai servizi: si considera la presenza di servizi nelle vicinanze, aree verdi, collegamenti viari;
  • la destinazione d'uso: si considera la destinazione d'uso dell'immobile;
  • la classe energetica: si considera il livello di efficienza energetica dell'immobile. Se non conosciuto è necessario redigere l'Attestato di Prestazione Energetica (APE).

 

Affidati a dei professionisti

Quando si è nella necessità di effettuare una valutazione di un immobile, di un ufficio o di un terreno sia per motivi di vendita che di affitto o per effettuare perizie tecniche o perizie di stima, affidati a degli esperti. Affidati allo Studio Tecnico Ing. Loreti.

Contattaci Subito!

Per qualsiasi tipo di informazione o per un preventivo gratuito contattaci al
telefono: 069471866
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
oppure inviaci la tua richiesta tramite il: Modulo Contatti.
Saremo a tua completa disposizione.